Trasporti in Giappone

MUOVERSI IN GIAPPONE

Negli ultimi anni il Giappone ha conosciuto un incremento notevole del suo flusso turistico, questo perché oltre ad essere riconosciuto come leader mondiale nel settore della tecnologia più avanzata, si è rivelato una meta turistica di grande fascino ed interesse. Bisogna tener conto, visitando per la prima volta questa nazione, che la cultura orientale è profondamente diversa da quella occidentale. Il turista spesso rimane disorientato di fronte ad un paese dove tradizione ed innovazione si fondono creando uno straordinario sincretismo culturale: grattacieli e centri commerciali ultramoderni, convivono con il folclore dei costumi (i kimono), i templi e i santuari più antichi, che spesso sorgono in pieno centro delle città. I numerosi voli diretti dall'Italia consentono di raggiungere il paese del Sol Levante in solo 12 ore di volo; i numerosissimi viaggi sia individuali che di gruppo proposti, la possibilità di poter prevedere pernottamenti e spostamenti nelle isole di Honshu, Shikoku, Kyushu ed Hokkaido a costi contenuti, hanno fatto del Giappone una meta turistica accessibile a tutti.
Da non dimenticare la possibilità di completare il viaggio con estensioni balneari ad Okinawa, in Malesia, in Thailandia, in Polinesia, all’isola di Guam, alle isole Fiji, alle isole Hawaii.

La Prestige Italia provvede alla prenotazione della biglietteria Aerea e Ferroviaria, alla sistemazione alberghiera, ai trasporti, alle escursioni, ai ristoranti, alle visite tecniche e ai viaggi studio in tutto il Giappone.

Il JAPAN RAIL PASS
Il costo di un singolo viaggio in treno è estremamente elevato (circa 100 e per la tratta Tokyo – Kyoto), ma per i turisti la società nazionale Japan Rail, mette a disposizione un abbonamento speciale chiamato JR Pass. Il Japan Rail Pass permette di prendere tutti i treni (ma anche gli altri mezzi di traspaorto quali autobus e traghetti) della rete ferroviaria giapponese JR (con l’eccezione della categoria dei treni Shinkansen chiamata “Nozomi”) per un arco di tempo variabile in base alla durata del viaggio dei clienti. Può essere utlizzato da tutti i turisti muniti di passaporto e richiesto come abbonamento per 7, 14 e 21 giorni a seconda delle esigenze. I costi variano in funzione della durata del soggiorno e della classe richiesta (le classi sono 2: la Green e la Ordinary). Questo tipo di abbonamento è estremamente conveniente per tutti i turisti che hanno intenzione di vedere quante più località possibili nel corso della loro permanenza in Giappone. Non bisogna dimenticare che l’acquisto del Japan Rail Pass deve essere fatto obbligatoriamente in Italia presso le agenzie autorizzate (come la nostra), le quali rilasceranno un voucher che una volta giunti in Giapponne verrà consegnato agli uffici della Japan Rail dove verrà convertito in abbonamento Japan Rail Pass.
Un consiglio: fate questa operazione in aeroporto a Narita al vostro arrivo, non appena ritirate le valigie, prima di uscire dall’aeroporto, seguite le indicazioni per la stazione JR (sono in verde). Arriverete all’ingresso della stazione, vi troverete un’agenzia di viaggio sulla vostra sinistra: presentando i vostri passaporti e i voucher forniti dall’agenzia (in questo momento dovrete decidere da quando far valere il vostro abbonamento), vi verranno consegnati i Japan Rail Pass personali che presenterete ogni volta in stazione, contestualmente al passaporto, al momento della partenza per le destinazioni da voi scelte. La conversione dei voucher in Japan Rail Pass può essere fatta anche in numerosi uffici turistici ma è assolutamente preferibile effettuarlo in aeroporto al momento dell’arrivo considerando gli scomodi orari di ufficio nelle città.
IL TRASPORTO IN TRENO
Il treno è certamente il mezzo più comodo ed economico per spostarsi all’interno del Giappone. Ogni giorno, nel Paese del Sol Levante, si verificano circa 26.000 partenze, contraddistinte dalla tradizionale puntualità, che ha reso famosi i treni giapponesi in tutto il mondo, e dal largo uso dei famosissimi treni “proiettile”, i cosiddetti Shinkansen. Dotati delle tecnologie più avanzate, questi treni sono capaci di raggiungere i 300 km orari; sono puntualissimi ma non prevedono servizi di facchinaggio in stazione e lo spazio per le valige, vista l’abitudine dei giapponesi a viaggiare con un bagaglio di dimensioni piuttosto ridotte, è limitato.
Il JR KANSAI AREA PASS
La compagnia JR West propone un pass, il Kansai Area pass, che dà accesso illimitato ai treni della regione per 1, 2, 3 o 4 giorni consecutivi. In questo modo potrete raggiungere tutte le città emblematiche del Giappone come Kyoto, l'antica capitale, Kobe, la città portuale, Osaka, Himeji e Nara. Il pass permette di beneficiare di una tariffa bambino (6 - 11 anni). Gratuito per i bambini di meno di 6 anni. Le persone in possesso di un passaporto giapponese NON possono usare questo Pass.
 
Condividilo su: